Crea sito

Una Toscana Pro Animali: Un Toscano Su Quattro Vive Con Un Animale

I toscani non possono proprio fare a meno dei loro amici a quattro zampe. Uno su tre ha rivelato di convivere con un cane o un gatto, ma c’è anche chi preferisce la compagnia di pesci, tartarughe, uccelli e conigli. Eppure la crisi sembra avere messo in difficoltà anche questo mercato. Se nel 2013 la presenza degli animali domestici aveva fatto segnare un vero e proprio record toccando il 40% delle adozioni, nel 2015 si è registrato un calo del 33%. Cifre, queste, che sono state fornite da Coldiretti, in base all’elaborazione di dati Eurispes, alla vigilia dei “raduni” di animali in molte piazze toscane in occasione della festa, domani, di S.Antonio Abate, protettore degli animali.

Dai dati emersi, risulta che almeno l’81% degli italiani spende meno di 50 euro al mese per accudire i propri animali. Gli animali più adottati sono: cane (63%), gatto (41%), pesci e tartarughe (7,3%), uccelli (6,7%) e conigli (2,9%). Tra gli appuntamenti in programma, grande festa a

Massa Carrara, presso il Santuario della Madonna dei Quercioli, ad Agliana, nel pistoiese, presso la Chiesa di SS. Filippo e Giacomo dove è previsto anche l’arrivo dello storico carro che porterà i pani di S.Antonio così come a Vernio, in Piazza del Comune ed in Versilia, a Pietrasanta, nella frazione di Valdicastello dove si festeggia la 37esima edizione. Festa anche a San Miniato, nella Piazza Dante Alighieri. Prevista inoltre una sfilata con cavalli e carrozze.

350 Total Views 1 Views Today
Un voto al post?