Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /membri/langolodelmammifero/wp-content/plugins/cta/classes/class.cta.render.php on line 347
Recensioni Libri - "Il Comportamento Animale" A. Manning, M. Dawkins | -- L'ANGOLO DEL MAMMIFERO --
Crea sito

Recensioni Libri – “Il Comportamento Animale” A. Manning, M. Dawkins

NULL041628-160x253

“Il Comportamento Animale” di Aubrey Manning e Marian Stamp Dawkins è un libro che dovrebbe essere sempre presente nella libreria di un aspirante etologo! Il filo conduttore chiaro, preciso e per nulla confusionario mette in risalto ogni singolo esperimento svolto nel tempo. Il libro parte da un etologia più spostata verso il ramo genetico-molecolare, fino a terminare con l’aspetto più macroscopico e più filosofico della disciplina. Nessun aspetto viene trascurato e le varie scuole di pensiero vengono prese in considerazione senza che l’autore metta un peso su una in particolare. Vengono trattati anche esperimenti che possono sembrare crudeli nei confronti degli animali, guardando solo aspetto strettamente scientifico, lasciato al lettore la facoltà di scegliere ciò che è giusto e sbagliato. Il classico con il moderno si mischiano per formare concetti nuovi e apparentemente innovativi.

Per quanto sia difficile recensire un libro così completo ed esauriente mi spingo a dire che, personalmente, mi sarebbe piaciuto una trattazione più pratica e più “visiva” della materia. Anche se i comportamenti animali si basano indubbiamente su elementi biochimici e chimici, la stragrande maggioranza delle persone è attratta dall’aspetto finale del comportamento, e quindi la visione chimica l’avrei trattata in un altro testo e non in questo libro. Detto questo, al lettore veramente interessato alla materia piacerà anche questa trattazione più biologica del comportamento animale. Come detto prima questo libro è sicuramente una perla dell’etologia, che le autrici sono riuscite e renderlo unico e accattivante anche per un pubblico con scarsa conoscenza del mondo scientifico.

Mai come negli ultimi decenni la fascinazione per il regno animale ha prodotto un sapere così esteso, che a sua volta ha alimentato in un pubblico via via sempre più largo curiosità sempre nuova e inesauribile meraviglia. Circolo virtuoso che va ascritto a merito di quegli scienziati capaci di coniugare rigore nella ricerca e talento espositivo. Aubrey Manning e Marian Stamp Dawkins in questo si sono rivelati dei capiscuola. Difficile eguagliare la loro abilità di riusce ad accattivare nel loro sintetizzare gli aspetti neuroetologi, fisiologici, sociobiologici, ed ecologici delle faune selvatiche e delle specie domestiche…

1015 Total Views 2 Views Today
Un voto al post?