Crea sito

49 Cuccioli Di Cane Stipati In Auto Proveniente Dalla Slovacchia

 

La polizia stradale di Udine ha avuto una bella sorpresa quando, inconsapevolmente, mercoledi scorso all’alba ha fermato una macchina proveniente dalla Slovacchia. All’interno dell’auto si trovava il conducente, un 60enne di Torino con delle scatole di media misura. All’interno di esse, con stupore e disdegno della polizia vi erano 49 cuccioli di cane stipati i condizioni precarie.

Tra gli altri pinscher, chihuahua, cavalier king, maltesi, volpini, barboncini e pastori tedeschi. Parla il Comandante della Polizia stradale Giuseppe Stornello:«Il traffico illegale di animali è uno dei reati che colpisce maggiormente in quanto i cani viaggiano come merce, soprattutto di notte, rinchiusi in scatoloni o borse, nascosti nei bagagliai dove rimangono stipati per anche 10 o 11 ore senza bere o mangiare». Questo traffico si intensifica proprio nel periodo natalizio. Essi vengono usati come una merce a scopo lucrativo e sicuramente i piccoli animali sarebbero finito sotto gli alberi di Natale delle famiglie.

«In questo ultimo caso – continua Stornello – i cagnolini risultavano particolarmente sofferenti anche perché l’autoveicolo non era certo idoneo al trasporto di animali: privo di un’adeguata aerazione, senza controllo della temperatura e senza coibentazione del mezzo».

Il conducente, che aveva precedenti specifici in Toscana, Liguria, Piemonte e Lombardia, è stato denunciato e il mezzo usato per il trasporto illegale sequestrato.

845 Total Views 2 Views Today
Un voto al post?