Crea sito

Coppia Aggredita da un Capriolo

 

 

Alcuni giorni fa una coppia modenese è stata assalita nel proprio giardino da un capriolo cresciuto in cattività, ferendoli lievemente con le corna. L’animale e’ stato catturato, dopo vari tentativi e appostamenti, dai volontari del centro fauna selvatica Il Pettirosso, intervenuti con la Polizia municipale di Vignola.

 

Solitamente il capriolo è un animale schivo, mite e timido che appena avvista gli esseri umani fugge a gambe levate. Questa forte aggressività può essere spiegata con l’elevato tasso di ormoni presente nel loro corpo in questo periodo, dove coincide proprio con il periodo del corteggiamento. I maschi, infatti, combattono estenuanti battaglie a colpi di corna per il possesso dell’harem di femmine.

 

Piero Milani, presidente del centro di soccorso animali spiega :«Il capriolo selvatico non e’ assolutamente pericoloso per l’uomo, anzi e’ molto timoroso e tende a scappare, ma quelli allevati in cattività, cioè imprintati, possono diventarlo soprattutto in questo periodo, quando i maschi si fronteggiano per il predominio sulle femmine. Evidentemente il capriolo in questione, che in pratica non sa più di essere un capriolo, ha visto nell’uomo un rivale, cosa che a un capriolo selvatico non potrebbe mai accadere”.

2312 Total Views 1 Views Today
Un voto al post?