Crea sito

No All’Abbandono!!! I Cani Sono Come i Nostri Figli

 

Come è possibile che piccoli e grandi esseri ci fanno provare così tanto piacere e così tante emozioni? Gli animali hanno la capacità, in qualche modo,di far uscire il meglio di noi che si riflette in gesti e pensieri dolci e amorosi; ma ha un senso questa capacità? L’amore alla fine è un sentimento che provi verso un’altra persona o un essere vivente e che deriva da tante esperienze diverse. Quello più comune è quello dove, antropomorfizzando, una persona si prende cura di una creatura che necessita in modo obbligatorio di queste cure per sopravvivere.

 

cane-uomo-sguardo

Succede molte volte che gli animali domestici, pur essendo adulti, necessitano del padrone per sopravvivere; questo è stato causato dal nostro, sempre più prepotente, addomesticamento. Ma la sopravvivenza non è solo cibo e protezione, come ci rivelano studi sui cuccioli di scimmia Rhesus di Harlow, ma anche amore. L’amore è ciò che rende possibile il legame tra madre e figlio e quindi la sopravvivenza per il piccolo. E’ uguale anche tra l’uomo e un cane? Purtroppo si. Questo “purtroppo” è da associare allo sfrenato e a volte violento processo di addomesticamento, che negli scorsi 30.000 o 20.000 anni ha portato alla formazione del cane moderno con tutte le sue molteplici razze. Questo vincolo creato dall’uomo ha generato l’unione dei due esseri che ha portato solo una delle due parti ad essere completamente dipendente dall’altra. I cani ci vedono con uno sguardo carico d’amore e di affetto che si rafforza più lo sguardo è prolungato, grazie ad una sostanza chiamata ossitocina —> Vedi articolo “Il Segreto E’ Svelato: Perchè Gli Uomini Amano I Cani”.

 

Più gli anni passano e sempre più animali si trovano sotto il controllo umano, che causa la perdita della loro caratteristica “selvatica”, proprio quella che li rende creature così maestose o graziose, senza limiti o barriere ma con un unico e comune pensiero in testa, quello di sopravvivere! 

 

Concludendo dico che il processo di domesticazione verso quegli animali ancora selvatici deve essere chiaramente bloccato. I cani sono  ormai così legati a noi che non è più possibile tornare indietro, proprio per questo è nostro compito proteggere e accudire queste creature da noi plasmate, con tutti i diritti e doveri che la nostra società moderna ci garantisce e ci impone. D’altro canto, quanti di voi guardano il proprio cane con lo stesso sguardo con cui un padre o una madre guarda il proprio figlio? Presumo la maggior parte.

 

967 Total Views 2 Views Today
Un voto al post?