Crea sito

Un Procione Curioso: il Pizote

Il nasua narica, conosciuto anche come pizote, è un mammifero appartenente alla famiglia dei procionidi. Questo grazioso animale popola gli ambienti boschivi dell’America Centrale, in particolare le foreste tropicali e subtropicali asciutte e umide del Costa Rica.

Il pizote ha un’alimentazione onnivora, composta principalmente da piccoli vertebrati, frutta tropicale, insetti e uova di uccelli selvatici; per procacciarsi il cibo è in grado di arrampicarsi sugli alberi, sfruttando la sua coda per bilanciarsi, anche se spesso si limita a cercare il cibo a terra. Un’altra fonte di cibo importante è pizote1rappresentata dai turisti, che il pizote riesce facilmente a convincere a farsi dare qualche cracker o del pane, o saccheggiando campeggi e raccolte di rifiuti. Quando si dedicano alla ricerca del cibo, i piccoli vengono lasciati a delle sorte di “baby-sitter” che li accudiscono fino al ritorno della madre. Tra i loro predatori vanno ricordati boa, rapaci, felini selvatici e tayra, un mustelide tipico delle zone centramericane.

La maggior parte delle attività del pizote si svolgono durante il giorno, mentre la notte si ritirano al sicuro su un albero fino al mattino successivo, quando riprenderà la sua meticolosa ricerca di cibo. Nonostante ciò è in grado di variare le proprie abitudini: in zone dov’è oggetto di caccia o dove ha la possibilità di razziare insediamenti umani diviene più notturno.

I maschi adulti vivono più isolati, mentre esemplari maschi e femmine sessualmente immaturi formano piccole comunità. I pizote hanno sviluppato una sorta di linguaggio fatto di segnali vocali, con cui comunicano tra di loro, e dedicano lunghi tratti della propria giornata a pulire se stessi o i propri simili, utilizzando unghie e denti.

1207 Total Views 1 Views Today
Un voto al post?