Crea sito

Una Sguardo Generale sulla Medusa

Sulla medusa c’è tanto da dire, ma oggi ci dedicheremo solo agli aspetti principali di questo gruppo di animali. Ce ne sono di diverse misure, colori e forme, ma come sono fatte più nello specifico?

Le meduse rientrano nel Phylum (gruppo gerarchico della zoologia) dei Cnidaria o Celenterati e possono essere di 3 classi diverse: -Hydrozoa; -Scyphozoa; -Cubozoa. In questo articolo verrà descritta la struttura generale delle meduse, in successivi articoli verranno descritte le tre classi nello specifico.

463px-Hydromedusa.svg_

 

La parte più evidente è una struttura a cupola, di sostanza gelatinosa e in gran parte acquosa, chiamata esombrella o ombrella. All’interno dell’ombrella c’è il subombrella che è costituito da più parti, cioè dal manubrio (poco sviluppato nei Hydrozoi e nei Cubozoi, molto sviluppato nei Scypozoi), dalla gonade e dalla cavità gastrovascolare. Quest’ultima ha funzione di scheletro idrostatico, cioè favorisce il sostegno e il movimento della medusa, ed è costituito da acqua e liquidi corporei. Questo movimento è dato dalla contrazione dello scheletro idrostatico più la spinta idrostatica generata dall’acqua. Possiede dei tentacoli sui quali possiede i cnidociti (piccole strutture simili a sacchette), che attraverso una stimolazione, sparano le nematocisti. Le nemastocisti sono lunghi tubi armati di spine che, penetrando la pelle, liberano una tossina paralizzante, utile per la difesa e la raccolta del cibo.

10336814-chrysaora-fuscescens-meduse-fluttuano-liberamente-scyphozoa-nei-pesci-oceano-pacifico-gelatina-1024x686

 

976 Total Views 1 Views Today
Una Sguardo Generale sulla Medusa