Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /membri/langolodelmammifero/wp-content/plugins/cta/classes/class.cta.render.php on line 347
Una Società "Attiva", il Bonobo | -- L'ANGOLO DEL MAMMIFERO --
Crea sito

Una Società “Attiva”, il Bonobo

 

Il Bonobo o Pan paniscus vive in alcune zone della Repubblica democratica del Congo, all’interno di una zona delimitata dal fiume del Congo, dal fiume Lualaba e a nord dal fiume Kasai ed è stato introdotto anche sulle sponde del lago Tanganica. E’ lungo circa 70, 80 cm, ma raggiunge 1, 3 metri in posizione eretta. Sono considerate scimmie antropomorfe, molto vicine all’homo sapiens e tra tutti gli Hominidae sono i parenti più prossimi dell’uomo. La popolazione si trova tra i 300 e i 700 metri sul livello del mare nelle zone della foresta pluviale, foreste palustri e ai bordi di fiumi e laghi, in gruppi di 6-8 individui, ma possono arrivare anche a 15 o più. In diversi casi alcuni individui, di solito le femmine, possono spostarsi in altri gruppi di Bonobo, i maschi sono più territoriali. I gruppi di Bonobo sono famosi per le loro comuni pratiche sessuali, anche con membri dello stesso sesso per rafforzare il legame sociale e attenuare le tensioni. Nonostante questa promiscuità la femmina, che è in cerca di un padre per i suoi futuri figli, è abbastanza selettiva.

 

PAN PANISCUS

 

La femmina rimane fertile per un periodo molto lungo, 10-20 giorni, e durante questo periodo si accoppia diverse volte con il compagno scelto. Il carattere distintivo che mette in evidenza che è fertile è il rigonfiamento dei genitali che diventano turgidi e di colore rosa. I piccoli vengono allattati per circa 3-4 anni.

I Bonobo si nutrono di frutta, foglie, semi, radici, steli e solitamente anche di funghi. Oltre che di vegetali si nutre anche di miele, di uova di uccelli, di insetti. A differenza degli scimpanzé non va a caccia di animali ma solo se capita l’occasione può uccidere qualche piccolo mammifero,

913 Total Views 1 Views Today
Un voto al post?