Crea sito

Vacanza con il Proprio Animale: 10 Dritte su Come Fare

La vacanza è un momento di relax per voi e la vostra famiglia, insieme ai vostri animali domestici. Per loro non è così facile viaggiare, infatti ci sono delle accortezze che bisogna mettere al primo posto per assicurarsi che la vacanza sia un momento benefico sia per voi che per loro. Ecco delle linee guida che possono essere molto utili in questi casi:

 

 

image-articolo-cani-e-gatti-a-marzo-la-visita-dal-veterinario-e-gratuita

  • Il veterinario alla partenza

Prima di partire è assolutamente consigliato portare il vostro amico peloso dal veterinario, per assicurarsi che il suo stato di salute sia ottimale per la vacanza.

  • Assistenza sanitaria all’arrivo

Prima di partire cercate le strutture veterinarie che si trovano nei paraggi della zona dove alloggerete, così in caso di problemi andrete a colpo sicuro.

  • Il viaggio in Italia

Vacanzeanimali è un portale in cui si possono trovare strutture disposte ad accogliere cani e gatti con voi. Tuttavia, in generale, la regione migliore è l’Emilia Romagna con più di 30 stabilimenti per i vostri amici a quattro zampe. A seguire ci sono la Toscana e la Liguria.

  • All’estero

Austria e Germania non ci sono problemi e i vostri animali sono ben accetti. Francia e Paesi Bassi richiedono che il cane o il gatto in questione non abbia meno di tre mesi. In Regno Unito si richiede che nel semestre precedente all’arrivo l’animale venga sottoposto alla vaccinazione contro la rabbia, all’applicazione del microchip ed al possesso del suo passaporto.

  • Medaglietta

Fornite di una medaglietta il collare del cane o del  gatto che portate in vacanza, con il vostro nome e il vostro recapito- Meglio essere previdenti che correre rischi!

cane4

  • Stress di cani e gatti

Per gli animali un viaggio e un nuovo ambiente sono fonte di stress, quindi state sempre con lui e non lasciatelo mai solo, perchè lo stress potrebbe causare irascibilità e aggressività o, nei casi peggiori, potrebbe portare a malattie psicologiche e fisiche.

  • In treno

Trenitalia e Italo accettano a bordo cani e gatti. I cani devono però essere iscritti all’anagrafe canina.

  • In auto

Andate piano e limitate al massimo i rumori. L’autostrada per cani e gatti è fonte di stress. Accendete l’aria condizionata e preparate acqua e crocchette.  Non dimenticate di fare frequenti pause e di allacciare la cintura ai vostri cani!

  • In aereo

Ogni compagnia ha suoi regolamenti specifici. Alitalia apre al trasporto in cabina per tutti gli animali dal peso massimo di 10 chili dietro pagamento di un sovrapprezzo su tutte le rotte della compagnia. Tuttavia il servizio non è disponibile su tutti gli aeromobili. Bisogna informarsi. Easyjet e Ryanair non accettano animali a bordo a meno che non si tratti di cani guida.  British Airways permette di tenere in cabina animali dal peso massimo di 6 chilogrammi sui voli Open Skies.

  • No all’abbandono

L’abbandono di un animale è un reato! Chi abbandona un animale è punibile con l’arresto fino a un anno o con una multa che parte dai 1.000 fino ai 10.000 euro.  Info: poliziadistato.it

402987_3135_big_2012-polizia-stradale-pattuglia-autostrada-1

907 Total Views 2 Views Today
Un voto al post?